martedì 16 novembre 2010

Vuoi sapere quant'è la distanza del percorso che fai camminando, correndo o in bicicletta? Con è una questione di pochi minuti. È uno strumento online gratuito, infinitamente più economico di un GPS da polso per corridori, ciclisti o escursionisti. Appoggiandosi a diverse mappe liberamente consultabili su Internet, questo pedometro virtuale ti permette in pochi minuti di disegnare i tuoi percorsi abituali e avere una stima della distanza in chilometri e persino dell'altimetria del percorso.

Punto di partenza e arrivo di un percorso appena calcolato
Punto di partenza e arrivo di un percorso appena calcolato


Gmaps Pedometer è molto semplice. Prima di tutto sulla mappa devi trovare il punto di partenza. Navighi sulla cartina esattamente come su Google Maps e Google Earth, con pochi movimenti di mouse. Dopo di che puoi iniziare a registrare il percorso premendo il bottone "start recording". La sola cosa da fare è un doppio click per contrassegnare i vari punti del percorso. Gmaps Pedometer traccia delle linee tra questi nodi, calcolando automaticamente la distanza tra di essi.

L'immagine satellitare è di ottima qualità
L'immagine satellitare è di ottima qualità

Sono presenti tre sistemi di disegno: due automatici per corridori e ciclisti, e uno manuale. Quelli automatici seguono con buona cura le strade principali sulle mappe. In questo modo puoi selezionare anche due punti abbastanza distanti, purché sulla mappa ci sia una strada chiara che li unisce. Se invece vuoi misurare un percorso che a non è su strada (principale) devi usare il sistema manuale, che traccia delle linee rette tra i vari punti. Per essere preciso devi quindi segnare numerosi nodi sulla mappa in prossimità di curve e svolte.

A volte ci sono problemi per fare combaciare i tipi di mappe
A volte ci sono problemi per fare combaciare i tipi di mappe

Il bello di Gmaps Pedometer è che non offre solo una mappa. Puoi fare confronti tra le mappe di Google, le immagini satellitari, una mappa ibrida, la cartina topografica, la cartina con informazioni sul tipo di terreno e le mappe open source di Open Street Map. In questo modo se un tratto è segnato male su una mappa, puoi guardarne immediatamente un'altra per fare un confronto.

La cartina altimetrica è poco leggibile
La cartina altimetrica è poco leggibile

Una volta concluso il lavoro, Gmaps Pedometer ti dà la distanza in chilometri o miglia, una cartina altimetrica del percorso e un indirizzo URL da conservare tra i preferiti, per visualizzare il percorso disegnato anche in un secondo momento. Chiaramente Gmaps Pedometer non è perfetto, ma è sicuramente più comodo di Google Maps o Google Earth per calcolare un tracciato. Se si vuole qualcosa di ancora più facile da usare, non si può fare altro che usare un GPS da polso per corridori, come il Garmin 305.

0 comments:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...